Bio dr. Luigi Manzi

dr. Luigi Manzi
dr. Luigi Manzi

Ho dedicato gli ultimi 10 anni della mia carriera professionale esclusivamente alla cura dell’artrosi di caviglia.

Ho realizzato, come primo o secondo operatore, oltre 450 interventi di protesi di caviglia, tutti eseguti nei migliori centri d’eccellenza: il mio percorso professionale è iniziato con il Prof. dr. Beat Hintermann in Svizzera, proseguendo nel team C.A.S.C.O. di IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano e nel reparto di Ortopedia della Caviglia e del Piede del gruppo Humanitas, presso l’ospedale San Pio X a Milano.

Oggi sono il Responsabile di Chirurgia di Caviglia e Piede di Humanitas Castelli di Bergamo e Humanitas Gradenigo di Torino, dove metto a disposizione dei miei pazienti tutta l’esperienza chirurgica, la dedizione, il rigore e il rispetto che questa patologia merita.

Sono Luigi Manzi, nato e cresciuto in una famiglia di medici. Tra gessi e radiografie è nata la passione per l’arte della Chirurgia Ortopedica.

Quasi 18 anni fa, quando ero una matricola all’Università, ho messo piede per la prima volta in una sala operatoria.

Grazie a mio padre e ai suoi colleghi ho imparato la passione, il sacrificio e le grandi responsabilità e soddisfazioni che la chirurgia sa regalare e, soprattutto, l’importanza dell’empatia e della disponibilità verso i propri pazienti.

In questi anni ho imparato a prendere autonomamente responsabilità nelle scelte terapeutiche e chirurgiche, e a comprendere la necessità di dedicarmi ad una chirurgia di elezione e a farla al massimo delle possibilità.

Il professionista che sono oggi è figlio di un percorso lungo anni, iniziato con mio padre e maturato grazie agli insegnamenti di grandi maestri di tutto il mondo.

Nel 2010 conseguivo con Lode la Laurea presso l’Università degli Studi di Napoli “Luigi Vanvitelli” e, nello stesso anno, iniziavo la Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia.

Nel 2011, dopo aver conosciuto il dr. Federico Giuseppe Usuelli, guidato dalla sua passione e dal suo entusiasmo, ho iniziato il percorso che mi ha portato, oggi, ad essere un chirurgo super-specializzato in Chirurgia del Piede e della Caviglia.

Nel 2012, su consiglio del mio amico e mentore Federico (Usuelli), sono partito per Liestal, in Svizzera, sotto la guida del Prof. Hintermann, una delle menti più brillanti nel campo della Chirurgia del Piede e della Caviglia.

Durante i 6 mesi in Svizzera ho perfezionato, grazie a lui e ai suoi allievi, le conoscenze delle tecniche e dei materiali impiegati, imparando i precetti fondamentali di qualsiasi ricostruzione: la stabilità e il bilanciamento.

Dal 2016 al 2019 sono stato consulente di chirurgia del piede e della caviglia presso l’I.R.C.C.S. Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano, reparto C.A.S.C.O. (Chirurgia Articolare Sostitutiva e Chirurgia Ortopedica).

Nel 2020 ho partecipato alla costruzione del reparto di Ortopedia della Caviglia e del Piede del gruppo Humanitas, presso l’ospedale San Pio X a Milano.

Dal 2022 sono il Responsabile di Chirurgia di Caviglia e Piede di Humanitas Castelli di Bergamo e Humanitas Gradenigo di Torino.

Sono membro attivo e consigliere di varie società nazionali e internazionali, socio fondatore del FARG (Foot and Ankle Reconstruction Group), con numerose pubblicazioni su prestigiose riviste internazionali.

La mia passione per questa arte, gli insegnamenti di mio padre e di tutti i miei maestri mi guidano ogni giorno nella cura dei miei pazienti, con l’impegno di migliorare costantemente l’attività clinica, chirurgica e riabilitativa con il supporto dei miei colleghi, degli anestesisti, dei fisioterapisti, degli infermieri e dei ferristi che ci supportano in sala operatoria.

“Il lavoro di squadra divide i compiti e moltiplica il successo”

Questo insieme di professionisti, la ricerca continua dei materiali, la ripetitività del gesto chirurgico sono fondamentali, per ridurre i tempi chirurgici, i tempi di recupero, garantire cicatrici più piccole e minor dolore e ridurre il rischio di errori e complicanze.

Per citare un grande sportivo:

“Il talento fa vincere le partite, ma l’intelligenza e il lavoro di squadra fanno vincere i campionati”. – Michael Jordan